Impianti fotovoltaici, termodinamici e ad energia rinnovabile in tutto il nord italia - Siecom Energia


Richiedi Un preventivo

Fotovoltaico: 5 miti da sfatare

Quando si parla di fotovoltaico spesso si vedono espressioni impaurite, dubbiose, titubanti.

Perché? Da cosa deriva questo scetticismo? In buona parte dall’informazione errata. È giunto il momento di sfatare 5 falsi miti sul fotovoltaico.

1.Gli incentivi del fotovoltaico non sono per me!

Sei sicuro? Le detrazioni fiscali per il fotovoltaico continuano sul 2017 e spettano a molte categorie di persone: proprietari, nudi proprietari, usufruttuari, comodatari, locatari, imprenditori individuali, soci di cooperative. Si può usufruire di una detrazione fino al 50%.

Desideri approfondire? Leggi il nostro recente articolo “Impianti fotovoltaici: continuano le detrazioni fiscali”.

2.Se accumulo troppo, l’energia viene sprecata! Chi me la ripaga?

Niente di più sbagliato: esistono i sistemi di accumulo. Tramite apposite batterie semplicissime da installare, l’energia prodotta in eccesso viene immagazzinata e riutilizzata ad esempio durante la notte o in caso di black out. L’installazione dei sistemi di accumulo non comporta la perdita degli incentivi fiscali: basta soddisfare alcune caratteristiche (vedere l’articolo linkato poco fa).

E i prezzi delle batterie d’accumulo? Sono in continuo ribasso.

3.Gli inverni da me durano molto: non mi conviene installare un impianto fotovoltaico

Non è certo l’inverno a fermare un impianto fotovoltaico, anzi! Il fotovoltaico produce tutto l’anno, sulla base di quanta luce riceve. E poi ci credi che i pannelli funzionano meglio quando non superano i 25°C? Quindi abitare al mare e arrivare d’estate a 35° non fa più bene che abitare in una zona meno esposta al caldo.

Un’altra variabile sull’efficienza dei pannelli durante l’inverno è la sensibilità dell’impianto: le celle fotovoltaiche di ultima generazione rendono bene anche con giornate nuvolose.

Se è vero che d’inverno i pannelli producono in media il 25% dell’energia in meno, non è a questo dato che ti devi fermare: bisogna invece calcolare la resa complessiva sui 12 mesi. I mesi di maggior rendimento compensano il calo invernale.

4.Se un giorno mi stanco, è difficile smaltire i pannelli

Il fotovoltaico rientra nella categoria RAEE, e bisogna distinguere tra due casistiche:

Per quest’ultimo punto ci sono fornitori che si occupano dello smaltimento dell’impianto nel rispetto delle leggi.

5.La mia casa non va bene per pannelli fotovoltaici

Sbagliato: il fotovoltaico è installabile in ogni tipologia di abitazione, purché ci sia lo spazio necessario per il posizionamento dei moduli fotovoltaici. Quale tetto non l’ha?

Diverso è il discorso se il tetto è perennemente oscurato da altre abitazioni o ostacoli che non fanno pervenire la luce del sole: un consulente esperto valuta insieme a te la situazione per trovare soluzioni alternative (ad esempio, l’installazione dei moduli nel giardino).

Se cerchi un partner qualificato per l’installazione di impianti fotovoltaici a Brescia e nelle province limitrofe, sei nel posto giusto: contatta noi di Siecom!

 

scrivici un messaggio


Opportunità di lavoro


Nell'ambito dello sviluppo aziendale Siecom Energia è interessata a ricevere proposte per agenti plurimandatari, installatori ed elettricisti, per le zone non coperte. Se sei interessato invia un curriculum o una richiesta a: info@siecomenergia.it.



scrivici un messaggio