Impianti fotovoltaici, termodinamici e ad energia rinnovabile in tutto il nord italia - Siecom Energia


Richiedi Un preventivo

Scambio sul posto

La convenzione dello Scambio Sul Posto viene stipulata tra il proprietario dell'impianto fotovoltaico e il GSE, che è l'ente preposto dallo stato per la gestione dei servizi energetici in Italia.

La convenzione è un accordo scritto, senza alcuna scadenza e consente di ottenere dal Gse un rimborso in denaro per l'energia che viene ceduta nella rete elettrica italiana, proveniente da un impianto fotovoltaico.
Il distributore di zona (Enel o A2A) non fa altro che mandare al Gse le letture riguardanti l'energia che il cliente ha immesso in rete durante l'anno.

Per ciascun kwh ceduto, il GSE riconosce al cliente un importo variabile in relazione alla zona e al valore di mercato che varia periodicamente. Mediamente è tra 0,14 e 0,15 € al kwh.

 

Perché cedere l'energia in rete? Un impianto fotovoltaico cede energia in rete in modo automatico, quando sta producendo più energia di quanta viene consumata nell'edificio.

In alternativa o in abbinamento a questo meccanismo è possibile valutare l'inserimento di un SISTEMA DI ACCUMULO per salvare tutta o parte dell'energia in eccesso e utilizzarla in altri momenti, ad esempio di sera o di notte.

 

Su tutti gli impianti fotovoltaici connessi in rete, Siecom Energia svolge le pratiche per poter ottenere la convenzione di Scambio Sul Posto con il GSE.

scrivici un messaggio


Opportunità di lavoro


Nell'ambito dello sviluppo aziendale Siecom Energia è interessata a ricevere proposte per agenti plurimandatari, installatori ed elettricisti, per le zone non coperte. Se sei interessato invia un curriculum o una richiesta a: info@siecomenergia.it.



scrivici un messaggio